BINOMIO MONTEPULCIANO D’ABRUZZO

La varietà Montepulciano coltivata in Abruzzo è, a nostro parere, di chiara origine greco/balcanica per le proprie caratteristiche morfologiche complessive. Crediamo pertanto che si sia diffuso in epoca remota, forse pre-romana, avendo trovato la sua culla nella Valle Peligna, fra le località di Raiano e Sulmona, che la storia vuole essere stata colonizzata dai Peligni provenienti forse dall’Asia Minore o dall’Illiria, intorno al XII secolo avanti Cristo.

Per sapere di più leggi > Montepulciano d’Abruzzo o Vino nobile di Montepulciano?

montepulciano-256x600 2013

TIPO

Rosso DOC Montepulciano d’Abruzzo.

AREA

Abruzzo-Pescara. Pre-parco alle Pendici del Monte Majella.

VARIETÀ

Montepulciano 100%, Clone Africa – Binomio.

IMPRESSIONI

Rubino scuro con una bordatura viscosa rossa; naso molto intenso di concentrato di fragoline di bosco, mora, altri frutti rossi selvatici e spezie. Al palato si presenta potente, di spessore con un tannino maturo e importante ma in grande equilibrio. Chiude senza spigoli, fresco  e con notevole persistenza aromatica.

ABBINAMENTI

Pecora alla Callara.
Carni da forno ed alla brace.
Formaggi molto stagionati

CARATTERISTICHE DEI VIGNETI

COMUNE: San Valentino in Abruzzo Citeriore
SUPERFICIE: 4,2 ettari
ALTITUDINE: da circa 300-350 m slm
ESPOSIZIONE: Sud pieno
NATURA DEL SUOLO: argilloso di medio impasto
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: tendone molto aperto
DENSITÀ: 1600 – 2000 piante/ettaro
ETÀ MEDIA DEL VIGNETO: superiore 35 anni
RENDIMENTO MEDIO: 45/50 q.li/ettaro
VENDEMMIA: manuale
PRODUZIONE: circa 13.000 bottiglie da 0,75l e 250 magnum

VINIFICAZIONE

In cantina ci affidiamo ad un approccio non invasivo. Utilizziamo semplici pratiche enologiche che consentono di ottenere un vino fresco e netto, non sovraestratto.
Diraspatura dell’uva. Macerazione e fermentazione in tini verticali. Svinatura, pressatura e fermentazione malolattica. Travaso in barrique nuove e di secondo passaggio. Affinamento per un periodo di 15 mesi, scelta delle barrique, travaso, nessuno collaggio e leggera filtrazione prima dell’imbottigliamento.

HIGHLIGHTS

2013 – 92p Antonio Galloni’s Vinous
2011 – Wine Spectator TOP 100 Wines of Italy in 2016, 93 p. James Suckling, 5 grappoli Bibenda 2016, Corona Vini Buoni d’Italia 2016, 91 p. Antonio Galloni’s Vinous, 91 p. Wine Spectator
2010 – Wine Spectator TOP 100 Wines of Italy in 2015, 92 p. Wine Spectator, 92 p. Robert Parker’s Wine Advocate, 16,5 Jancis Robinson
2009 – 93 p. Wine Spectator, 93 p. James Suckling
2008 – 94 p. James Suckling , 5 Grappoli Bibenda 2013, 92 p. Wine Spectator, 91 p. Robert Parker’s Wine Advocate
2007 – 93 p. Robert Parker’s Wine Advocate, 91 p. Wine Spectator
2006 – 90 p. The Wine Advocate – Wine Opus 2011 “rising star”, 90 p. Wine Spectator
2005 – 92 p. Robert Parker’s Wine Advocate, 91 p. Wine Spectator
2003 –92 p. Robert Parker’s Wine Advocate, 92 p. Wine Spectator
2002 – 5 grappoli AIS, 91 p. Wine Spectator
2001 – 95 p. Wine Spectator

Scarica la scheda tecnica -> Binomio Montepulciano d’Abruzzo